Crea sito

Storie per genitori attenti e bambini sensibili

Ilaria la domanda che mi pongono molti è : sono storie vere?

Sì si tratta di storie vere, di piccoli pazienti che hanno risolto la loro problematica attraverso le consultazioni, mediante piccoli accorgimenti, tramite l’intervento genitoriale o grazie alla modifica di certi schemi di pensiero e di certi comportamenti consolidati.

A chi consiglia di leggere il libro?

Consiglierei il libro a tutti i bambini e adolescenti che nutrono un qualche disagio, che possono scorgere similitudini tra il proprio sentire e il vissuto dei personaggi e che possono individuarvi la chiave per la risoluzione del loro turbamento. I protagonisti soffrono della paura del giudizio, della difficoltà ad alimentarsi, dell’incapacità ad esprimere le emozioni negative, della vessazione da bullismo, della paura di non esistere, di non avere valore, di perdere il controllo, di sviluppare malattie…tutti disturbi comuni dell’età dello sviluppo, che possono cristallizzarsi o rappresentare importanti occasioni per far luce dentro di sé e modificare un sistema errato di intendimento della realtà. Il testo è consigliatissimo in primis ai genitori, per osservare il dinamismo interno del proprio figlio a partire dai suoi spettri e dal suo sistema di pensiero.

Grazie Ilaria Zeppi

Vi ricordo che il libro è disponibile su amazon e potete ordinarlo anche direttamente da noi scrivendoci a [email protected]